ASPIRINA, GETTATELA IN LAVATRICE: NON RICONOSCERETE PIÙ I VOSTRI VESTITI, PIÙ DELLA CANDEGGINA.

Mal di testa? Questo rimedio naturale non fa passare solo il mal di testa: ecco un metodo sorprendente per tutti gli indumenti.

Aspirina nella lavatrice

 comporta sempre qualche rischio, non solo per l’errore nella scelta del detersivo corretto, ma anche per le modalità. Soprattutto per i capi bianchi, dopo qualche tempo questi ingialliscono e le fibre si staccano.

BUCATO BIANCO BRILLANTE, COME CONTRASTARE LE MACCHIE GIALLE

Il sogno di tutti è quello di poter mantenere a lungo i propri capi bianchi, puliti e lucenti senza macchie e aloni. Purtroppo, però, non è sempre possibile; i metodi di lavaggio, infatti, non consentono ai capi di apparire sempre come nuovi.

Aspirina medicina
Aspirina farmaco-NanoPress.com

Per effettuare una pulizia profonda degli indumenti, si utilizza la lavatrice o si strofina a mano con l’aiuto di detergenti corrosivi ricchi di sostanze chimiche. Ciò significa che per riportare l’abito bianco al suo classico candore naturale si deve ricorrere a metodi molto costosi: a volte è più rapido buttare tutto nella spazzatura e comprare nuovi vestiti.

Alone di sudore sui capi

Affinché ciò non accada, esiste un trucco che prevede l’uso di aspirina nella lavatrice o per il lavaggio a mano. Incredibile, vero?

Aspirina in lavatrice, il metodo per avere capi come nuovi

, capace di far passare il mal di testa o i primi sintomi influenzali. In realtà, il suo utilizzo non è solo questo, perché ci sono trucchi per la pulizia del bucato che la vedono protagonista assoluta.

Per lavare a mano i capi bianchi, eliminando e contrastando gli aloni, basta prendere una bacinella con dentro 2 litri di acqua calda. Si aggiungono tre aspirine da 500 mg o cinque da 325 grammi e si schiacciano completamente, ottenendo una polvere da 1,5 grammi.

Lasciare che l’aspirina si sciolga completamente e immergere le capre da sbiancare, lasciandole in ammollo per tutta la notte (devono essere completamente immerse nell’acqua).

Subito dopo risciacquare bene e procedere al lavaggio delle mani con sapone di Marsiglia.

L’aspirina in lavatrice è ottima per eliminare tutti gli aloni gialli di sudore e non solo, da provare quando si vuole evitare di lavare a mano. In questo caso si prendono 3 aspirine da 500 mg da sminuzzare completamente e si aggiunge la polvere ottenuta nel cestello della lavatrice.

Aspirina in lavatrice

In alternativa, potete lasciarli sciogliere in acqua calda e poi versare il composto nella vaschetta del detersivo della lavatrice. A questo punto avviate il ciclo di lavaggio e aspettate di scoprire capi come nuovi.

Aspirina per gli indumenti macchiati di grasso e sangue

L’aspirina ha un contenuto molto elevato di acido silicico e le sue proprietà penetrano in profondità nei tessuti, eliminando le macchie gialle e non solo:

  • L’aspirina può essere usata per rimuovere le macchie dai capi ingialliti e da quelli che hanno un colorito spento, evitandola per i capi di colore intenso;
  • Va bene anche per le macchie di sangue sciogliendo l’aspirina in acqua fredda prima di immergere i vestiti. Oppure inumidire l’indumento in acqua fredda – con la macchia asciutta – e strofinare l’aspirina direttamente sulla zona interessata, lasciandola per due ore prima di procedere al lavaggio abituale.